Home Page  |  Area Soci Ravenna Host    |
Ritorna alla home page
Corteo Teodora
Sei in: ATTIVITA' > ATTIVITA' ANNO SOCIALE 2005-2006 > Il sito archeologico di Classe - Rel. On. Elsa Signorino

Il sito archeologico di Classe - Rel. On. Elsa Signorino

Data inizio:13-03-2006
Luogo:Ristorante Marchesini - RavennaTipologia:Meeting

Descrizione dell'attività:

Con questa serata è iniziato un mese di percorsi culturali che il nostro Presidente Nevio Chiarini ha chiamato Dal porto di Classe agli splendori della Serenissima. Sempre il nostro Presidente ha illustrato le tappe di questo percorso che inizia appunto con questa serata in cui l’On. Elsa Signorino ci parlerà degli sviluppi del parco archeologico di Classe. Seguirà venerdì 17 marzo la cerimonia in cui i Lions Ravennati, presente il Governatore Giorgio Mataloni, presenteranno il recupero dell’antico reperto musivo proveniente da S. Severo alla mostra “Santi, Banchieri e Re”. Una nostra delegazione rivedrà la tradizione ravennate in Laguna Veneta e ci sarà infine la rilettura  dei nostri mosaici a cura dell’Associazione Pier Giorgio Frassati, con la loro Presidente Prof.ssa Monica Fabbri presente a questa serata. A conclusione di questo ciclo quaresimale, il Presidente Nevio Chiarini  ha voluto collocare “Le professioni dei Beni Culturali” della Tavola Rotonda: “Mestieri, conoscenze e professioni – L’Università a Ravenna”, un servizio di orientamento per i giovani che, insieme ai Leo, stiamo realizzando con  il Polo Scientifico Didattico dell’Università, presieduto dal nostro Socio Onorario Prof. Andrea Contin, con la collaborazione della Fondazione Flaminia, rappresentata stasera dal Presidente Lanfranco Gualtieri.

Dopo cena è stato mostrato un film sulla mostra Santi, Banchieri e Re che, come ha poi detto l’On. Elsa Signorino, sarà abbinato alla rivista “Archeologia viva” dei prossimi mesi in numero di 30.000 copie. L’onorevole ha poi spiegato come la mostra (di cui sono stati curatori il Prof. Carlo Bertelli e il Prof. Carlo Eugenti) sia un viaggio itinerante nel secolo d’oro di Ravenna (il VI secolo d.C.), quando, essendo Ravenna divenuta capitale dell’Impero Romano, furono erette opere dichiarate patrimonio culturale dell’umanità. La mostra, ha illustrato sempre l’On. Elsa Signorino, fa iniziare il viaggio da una Basilica perduta, S. Severo del VI secolo, i cui resti sono stati riportati alla luce, e finisce con la Basilica di S. Vitale, l’ultima grande opera di quell’epoca di splendore.

Ha poi parlato la Prof.ssa Monica Fabbri, preannunciando le visite guidate ai mosaici di Ravenna nei giorni 8 e 12 aprile, dichiarando che l’educazione è una emergenza sociale per avere una cultura aperta a tutti.(a cura di Lorenzo Pasotti)

 

Partecipanti  92  dei quali  58 Soci  (pari al 55 %)


GALLERIA FOTOGRAFICA

LIONS CLUB RAVENNA HOST
Lions Club Ravenna Host
Viale Leon Battista Alberti, 34 - 48124 Ravenna - Codice fiscale 80006640397
Telefono e Fax: 0544 35392 - E-mail: lionsclubravennahost@libero.it - PEC: postacertificata@pec.lionsravennahost.it
Meetings: 2° e 4° lunedì del mese, ore 20,00 presso Grand Hotel Mattei - Via E. Mattei, 25 - 48122 - Ravenna - Tel. 0544 455902
Seguici su Facebook