Home Page  |  Area Soci Ravenna Host    |
Ritorna alla home page
Porto Passeggeri
Sei in: ATTIVITA' > ATTIVITA' ANNO SOCIALE 2015-2016 > Lions Quest e solidarietà verso i ragazzi del Villaggio del Fanciullo

Lions Quest e solidarietà verso i ragazzi del Villaggio del Fanciullo

Data inizio:29-02-2016
Luogo:Villaggio del Fanciullo - RavennaTipologia:Meeting

Descrizione dell'attività:

Meeting 10 del 29.2.2016

“Lions Quest e solidarietà verso i ragazzi del Villaggio del Fanciullo”

 

 

Lunedì 29 febbraio, presso la Fondazione Nuovo Villaggio del Fanciullo a Ponte Nuovo, si è svolto un Intermeeting organizzato dai Lions Club Ravenna Host, Dante Alighieri e Bisanzio, che ha avuto come protagonisti i giovani e la loro formazione e che si è concluso con un contributo di solidarietà (2600 Euro, al lordo del costo vivo della cena preparata dai ragazzi del Villaggio del Fanciullo) destinato – come service Lions - a finanziare corsi professionali per coltivatori dell’orto, falegnami o idraulici per i ragazzi ospiti del Villaggio.

Oltre ai “padroni di casa” del Villaggio del Fanciullo, il Presidente dott Paolo Belletti e il Direttore generale dott Patrizio Lamonaca e ai Presidenti Lions Gianni Bendandi (Host), Alessandro Emiliani (Dante Alighieri) e Alberto Fazi (Bisanzio), hanno partecipato alla serata gli Officer Lions Quest Nevio Chiarini e Caterina Lacchini, il Senior Trainer Prof. Giacomo Pratissoli, il Presidente di Circoscrizione Lions Giammarco Lanzoni e gli insegnanti/istruttori corsisti del Lions Quest Gianfranco Lolli, Stefania Montanari, Monica Trenta, Francesca Ruspi e Maria Clara Schiffrer.

Il dott. Patrizio Lamonaca ha illustrato ai presenti la missione sociale e i numerosi progetti meritori della Fondazione Villaggio del Fanciullo, che prevedono attività di formazione per il recupero fisico e psicologico ed il successivo reinserimento nel tessuto sociale delle persone in difficoltà ospiti del Villaggio (trattasi di 80 maggiorenni e 20 minorenni con esperienze di dipendenza da droghe, alcool, ludopatia o che – nel caso dei minorenni – versano in situazioni di abbandono).

Il Presidente dell’Host Gianni Bendandi ha precisato che “…i principi formazione-giovani-solidarietà sono stati il filo conduttore che ci ha spinto nell’organizzazione di questo Intermeeting presso il Villaggio del Fanciullo, nato da un’idea del Socio dell’Host Alberto Fogli, che per tanti anni ha operato – come Consigliere – allo sviluppo del Villaggio. I Lions hanno molto a cuore la formazione secondo validi principi etici ed il futuro dei giovani, ed esprimono questo impegno attraverso l’organizzazione di numerosi Services dedicati al mondo educativo e, tra questi, i corsi Lions Quest aiutano i ragazzi a sviluppare la consapevolezza di sé, il lavoro in team e solidi principi etici, che prevedono – come aspetto prioritario – l’attenzione e la solidarietà verso i ragazzi meno fortunati o che versano in situazione di difficoltà, e quindi ci è sembrato bello illustrare il service Lions Quest, unendolo ad un momento di solidarietà ai ragazzi del Villaggio“.

L’incontro è proseguito in modo vivace e partecipato, con un follow-up del Corso Lions Quest “L’efficacia educativa nello sport” che è stato realizzato a ottobre 2015 presso la Scuola Torre (Dirigente dott.ssa Carla Solaini) e che ha coinvolto 27 tra docenti ed allenatori guidati dal Senior Trainer Prof. Giacomo Pratissoli. Il Trainer ha illustrato ai presenti il programma del corso, i punti cardini basati sulle competenze socio-emotive, la diffusione e la valenza a livello Internazionale del metodo e ha coinvolto i corsisti stimolando le loro testimonianze circa l’applicazione della metodologia acquisita durante l’insegnamento agli studenti e nei gruppi sportivi.

La richiesta di proseguire il corso anche l’anno prossimo è stata unanime da parte di tutti i corsisti.

“Il Lions Quest è un Service virtuoso, un grande patrimonio immateriale – ha spiegato Caterina Lacchini - e stringe un “patto di alleanza” tra agenzie educative e volontariato, indispensabile oggi, per ridare valore all’educazione e accrescere l’autostima, che si rivela un efficace antidoto contro il nichilismo, per gli adolescenti a rischio di insuccesso”.

Il Presidente di Circoscrizione Giammarco Lanzoni ha espresso apprezzamento per lo spessore etico ed educativo del Service Lions Quest e per questa serata al Villaggio del Fanciullo, ed ha sottolineato la grande operatività dei Clubs ravennati e la loro attenzione verso i giovani e verso le sofferenze sociali.

La serata si è conclusa con una piacevole convivialità in un caldo clima Lions, con una squisita cena ove i numerosi partecipanti hanno potuto apprezzare le gustose pizze, la verdura coltivata nell’Orto ed i dolci preparati “in famiglia” dal pizzaiolo e dai ragazzi del Villaggio.

 

Partecipanti 70, dei quali 20 Soci effettivi (pari al 23%) e 1 onorario


GALLERIA FOTOGRAFICA

LIONS CLUB RAVENNA HOST
Lions Club Ravenna Host
Viale Leon Battista Alberti, 34 - 48124 Ravenna - Codice fiscale 80006640397
Telefono e Fax: 0544 35392 - E-mail: lionsclubravennahost@libero.it - PEC: postacertificata@pec.lionsravennahost.it
Meetings: 2° e 4° lunedì del mese, ore 20,00 presso Grand Hotel Mattei - Via E. Mattei, 25 - 48122 - Ravenna - Tel. 0544 455902
Seguici su Facebook