Home Page  |  Area Soci Ravenna Host    |
Ritorna alla home page
Valle 2
Sei in: ATTIVITA' > ATTIVITA' ANNO SOCIALE 2015-2016 > "Eco des Femmes" - Relatore Carlotta Piccinini

"Eco des Femmes" - Relatore Carlotta Piccinini

Data inizio:04-04-2016
Luogo:Ristorante Marchesini - Via Mazzini, 6 - RavennaTipologia:Meeting

Descrizione dell'attività:

Meeting 12 del 04.04.2016

“Eco des Femmes”

 

 

Lions Club Ravenna Host, Soroptimist e Fidapa BPW Ravenna, intermeeting per il progetto e film “Eco de Femmes” della regista ravennate Carlotta Piccinini, per sostenere l’emancipazione femminile nel Maghreb

 

Il 4 aprile, presso il ristorante Marchesini, il Lions Club Ravenna Host ha presentato, in intermeeting con Soroptimist Club Ravenna e Fidapa BPW Ravenna, il film/documentario “Eco de Femmes” della regista ravennate Carlotta Piccinini. Il film, che ha vinto numerosi premi, tra cui il premio come miglior documentario al Festival dei Diritti Umani di Bologna e il premio “Banca Etica” all'Euganea Film Festival, racconta la vita, le esperienze e il lavoro di sei donne che vivono nelle aree rurali di Tunisia e Marocco. Il Progetto “Eco de femmes” è stato presentato nel corso della serata da Stefania Piccinelli e Marina Mantini, ideatrici e responsabili dell’organizzazione non governativa GVC – Gruppo Volontariato Civile –, che da anni lavora per progetti di cooperazione internazionale nei Paesi in via di sviluppo. Il Progetto “Eco de femmes” nasce con l’obiettivo principale di sostenere l’emancipazione femminile, attraverso la nascita di cooperative agricole gestite esclusivamente da donne.

Ospiti d’onore della serata, alla quale hanno partecipato 105 Soci ed ospiti, sono state, oltre alla regista ravennate Carlotta Piccinini, due rappresentanti dei Lions Club di Casablanca e Tunisi, Meriem Dahrat, Presidente del Distretto Lions di Casablanca e fondatrice del Club “Arc en Ciel” di Casablanca, e Insaf Derouiche, Coordinatrice del gruppo di formazione della leadership dei Lions Club della Tunisia, e Ouidad Bakkali, Assessore alla Cultura, Pubblica istruzione e Infanzia e Formazione professionale del Comune di Ravenna.

La testimonianza delle due ospiti maghrebine è stata preziosa, perché ha sottolineato quanto sia indispensabile per le donne, sia nelle aree rurali che nelle città del Maghreb, il diritto allo studio e la lotta all’analfabetismo femminile. Perché solo attraverso l’istruzione le donne potranno avere gli strumenti cognitivi per conoscere i propri diritti e non subirne le interpretazioni paterne e maschili, anche provando a rendersi autonome economicamente.

Dopo i calorosi ringraziamenti del Presidente del Lions Club Ravenna Host, Gianni Bendandi, rivolti a Monica Pezzi (Presidente Soroptimist), a Patrizia Benvenuti (Presidente Fidapa BPW) e a tutte le ospiti, Gianni Bendandi ed il Presidente della Zona Lions di Ravenna e Cervia, Andrea Franchi, hanno presentato al pubblico e alle ospiti le numerose attività di services e solidarietà a favore delle fasce più bisognose della città di Ravenna già poste in essere e programmate nei mesi futuri da parte del Lions Club Ravenna Host e degli altri Club Lions della Zona Ravenna-Cervia.

 

Partecipanti 105, dei quali 47 Soci effettivi (pari al 54%), 1 aggregato e 2 onorari


GALLERIA FOTOGRAFICA

LIONS CLUB RAVENNA HOST
Lions Club Ravenna Host
Viale Leon Battista Alberti, 34 - 48124 Ravenna - Codice fiscale 80006640397
Telefono e Fax: 0544 35392 - E-mail: lionsclubravennahost@libero.it - PEC: postacertificata@pec.lionsravennahost.it
Meetings: 2° e 4° lunedì del mese, ore 20,00 presso Grand Hotel Mattei - Via E. Mattei, 25 - 48122 - Ravenna - Tel. 0544 455902
Seguici su Facebook