Home Page  |  Area Soci Ravenna Host    |
Ritorna alla home page
Magi
Sei in: ATTIVITA' > ATTIVITA' ANNO SOCIALE 2017-2018 > La cultura della donazione - Relatrice Gabriela Sangiorgi

La cultura della donazione - Relatrice Gabriela Sangiorgi

Data inizio:26-03-2018Ora inizio:19:30
Luogo:Ravenna, Ristorante MarchesiniTipologia:Meeting

Descrizione dell'attività:

Meeting 10 del 12.03.2018

“La cultura della donazione”

 

 

Siamo su questa terra per donare e questo a prescindere da quello che crediamo, dall’essere religiosi o laici, ricchi o poveri. Un sorriso, una speranza, una carezza, sono doni che ciascuno di noi può fare in semplicità, ogni giorno. Ma c’è un dono che noi umani possiamo fare solo in qualche occasione: il dono della vita, quando ne generiamo una nuova o quando aiutiamo chi soffre a prolungare o migliorare la sua, attraverso il dono di una parte di noi che non ci serve o non ci serve più. 

Di questo si è parlato Lunedi 26 Marzo a Ravenna, durante un meeting voluto dai Lions di tutta la provincia ed organizzato dal Dottor Roberto Cocchi, nefrologo e specialista di emodialisi presso la Domus Nova nonché socio del Lions Ravenna Host. L’Italia gode di un primato nella legislazione dei trapianti di organi e per il 2° anno di seguito ha fatto registrare un progressivo calo nelle liste di attesa: un risultato di cui andare orgogliosi. All’introduzione del Dottor Cocchi è poi seguita la coinvolgente presentazione della Dottoressa Gabriela Sangiorgi, Direttore del Centro di Riferimento Trapianti della Regione E-R e membro Lions del Club Imola Host. La Dottoressa, sia pur mantenendo una visione scientifica della donazione, ha condotto i presenti attraverso un sogno: donare organi o parti umane vitali a riceventi in attesa. Il lavoro dell’equipe da lei coordinata in Emilia-Romagna, pone la nostra regione ai vertici della eccellenza nazionale: ma ancora molto lavoro si può fare. Ed è per questo che ciascuno di noi deve prendere coscienza dell’importanza di donare, in autonomia e con l’aiuto dei medici il cui Codice Deontologico prevede espressamente di diffondere la cultura della donazione. E si possono donare organi vitali, come il cuore (20 nel ’17 in E/R) o il fegato (132 nel ’17 in E/R) o il rene (181 nel ’17 in E/R), ma anche tessuti, cellule, sangue e midollo, oggi molto facile da donare. Per questo ci aiuta l’AIDO, come ha ricordato Cinzia Ghirardelli, rappresentante provinciale: questa associazione, nata nel 1947, è diventata nel 1991 consulta tecnica dei trapianti ed interlocutore delle Istituzioni Nazionali, oltre che centro di informazione dei cittadini e di formazione per i medici. E quindi perché non esprimere un consenso consapevole: con questo obiettivo, come ha spiegato il Dottor Stefano Grandi, Direttore Generale della Domus Nova, si aprirà uno sportello di ausilio. Questa importante clinica della nostra città, parificata ad una struttura pubblica, con oltre 100mila pazienti all’anno che transitano nei suoi corridoi e sale di attesa, sarà un importante esempio di come diffondere la cultura della donazione a tutti noi. La serata, già coinvolgente, è poi proseguita con la visione del Dottor Tarlazzi, Direttore pro-tempore degli Ospedali di Ravenna e con la testimonianza del Signor Pasquale Gioia, membro Lions ma, soprattutto, persona che ha avuto la possibilità di una seconda nascita, grazie ad un trapianto di fegato: “ricordate di donare una carezza a chi soffre”, questo il messaggio con cui si è chiusa una serata Lions che speriamo sia di auspicio per una diffusa cultura della donazione.

 

Partecipanti  62, dei quali 39 Soci effettivi (pari al 37 %) e 1 onorario.

 


GALLERIA FOTOGRAFICA

LIONS CLUB RAVENNA HOST
Lions Club Ravenna Host
Viale Leon Battista Alberti, 34 - 48124 Ravenna - Codice fiscale 80006640397
Telefono e Fax: 0544 35392 - E-mail: lionsclubravennahost@libero.it - PEC: postacertificata@pec.lionsravennahost.it
Meetings: 2° e 4° lunedì del mese, ore 20,00 presso Grand Hotel Mattei - Via E. Mattei, 25 - 48122 - Ravenna - Tel. 0544 455902
Seguici su Facebook