Home Page  |  Area Soci Ravenna Host    |
Ritorna alla home page
Darsena Città Storica
Sei in: ATTIVITA' > ATTIVITA' ANNO SOCIALE 2017-2018 > Chiusura dell’a.s. 2017-18 e passaggio della consegne

Chiusura dell’a.s. 2017-18 e passaggio della consegne

Data inizio:25-06-2018Ora inizio:20:00
Luogo:Marina di Ravenna - Marinara - Ristorante La TerrazzaTipologia:Meeting

Descrizione dell'attività:

Meeting 17 del 25.06.2018

"Serata di Chiusura dell’a.s. 2017-18 e passaggio delle consegne"

 

 

Lunedi 25 Giugno il Lions Club Ravenna Host, il più grande (127 soci) ed il più storico della nostra città (1955), ha chiuso il suo anno sociale 2017/2018 con un passaggio di consegne tra il Presidente uscente, Felice Samorè, ed il nuovo Presidente, Massimiliano Casavecchia, che eredita un anno di emozioni e di ottimi risultati. Molti i service che il Ravenna Host ha sviluppato nei passati 12 mesi: emblematiche le oltre mille copie del calendario della Lola, la cokerina motociclista, che hanno consentito di raccogliere l’importante cifra per donare ad un cieco della nostra provincia un cane guida. Ed ancora: lo Strawberry Day, la giornata di giochi e musica che ha permesso di raccogliere contributi per il cicloergometro destinato alla Cardiologia dell’ospedale di Ravenna; la Giornata del Sorriso a Mirabilandia, dedicata ai bambini con il diabete; la serata dedicata al teatro, per sostenere l’Associazione Galla & Teo. A questi si aggiungono poi altri service, alcuni condivisi con club della provincia: la Raccolta Alimentare, il progetto Martina, la Cultura della Donazione di organi, il convegno su Donne e Diabete, e molti ancora. Una lunga ed intensa cavalcata che il Presidente Samorè ed il suo Consiglio hanno voluto chiudere al nuovo Ristorante La Terrazza, a MARINARA il porto Turistico di Ravenna: la magnifica vista del mare voleva essere emblematica, sia del forte radicamento della nostra città con questo elemento naturale, sia dell’impegno profuso dal club alla sua conservazione e salvaguardia, attraverso il service sull’ambiente e la produzione di 1000 cartoline informative sull’inquinamento marino da rifiuti, distribuite a diportisti e ragazzi delle scuole. La serata ha poi visto anche l’ingresso di 3 nuovi soci: Stefano Falcinelli, Giuseppe Ranieri e Pierfrancesco Venturi, a cui si è aggiunto il passaggio da un altro club di Gaetano Blasi, già socio Lions dal 1994: ingressi che rafforzano ulteriormente il Club e la sua capacità di servizio per la comunità. I soci ed i loro ospiti, che hanno riempito la pur grande sala, si sono stretti con affetto intorno ai due Presidenti, per ringraziare l’uno e dichiarare la disponibilità all’altro, al fine di garantire un ulteriore anno di service e attività a beneficio della nostra città. E si comincia subito: Sabato 30 Giugno il Club sarà impegnato nella organizzazione della Regata del Cuore, la veleggiata per cabinati destinata a raccogliere fondi a beneficio dell’AIL, Associazioni contro Leucemie, Linfomi e Mieloma, che si terrà all’interno della manifestazione Profumo di Legno organizzata dal Circolo Velico Ravennate. E quindi: che già questo sia di auspicio per un buon anno al servizio della nostra città.

 

Partecipanti  112, dei quali 54 Soci effettivi (pari al 50 %).

Saluto del Presidente

 

Cari Amici,

 

Nelle esperienze degli anni precedenti prima come consigliere e poi come vicepresidente, ho avuto modelli eccellenti prima Gianni, poi Mario, che hanno fatto il Lions Club Ravenna Host ancora più grande non solo in termini di dimensioni portandolo al primo posto, nel distretto, in Italia e per quanto ci risulta anche in Europa, ma arricchendolo di iniziative che hanno fatto conoscere il club al fuori dei confini associativi.

Nell’assumere l’incarico di Presidente, la preoccupazione di non avere la forza necessaria e non essere all’altezza è stata tanta, e in certi momenti ho provato un senso di paura, ma appena ho alzato la mano, ho sentito intorno a me un coro di voci rispondere “presente!”.

Il mio Staff, il Consiglio Direttivo, gli Officer, i Soci, mi hanno offerto il sostegno e la collaborazione necessaria per portare avanti i compiti del ruolo di guida del Club.

Fin dall’inizio ho voluto sottolineare due linee guida nella programmazione delle iniziative dell’anno sociale 2017-2018:

       I.          Coprire le 5 aree che caratterizzano la sfida di service del centenario: Giovani (Oncologia Pediatrica), Ambiente, Vista, Fame, Diabete.

      II.          Consolidare e rendere sistematiche le iniziative che hanno caratterizzato il Lions Club Ravenna Host, sia nel passato che nelle recenti occasioni di coinvolgimento della comunità locale esterna al club.

Nel corso dell’anno sociale vi sono stati 50 appuntamenti finalizzati a Service suddivisi tra le aree del Centenario e altre.

Nello specifico sulle aree del Centenario:

-           18 iniziative sull’area Giovani (+ Oncologia Pediatrica),

-             7 iniziative sull’area Vista

-             5 iniziative sull’area Diabete

-             3 iniziative sull’area Ambiente

-             3 iniziative sull’area Fame

Abbiamo poi realizzato sulle altre aree:

-           10 iniziative in area Cultura

-             5 iniziative in area Sociale e Sanitaria

Oltre il 50% di questi service, sono stati realizzati in collaborazione con altri Club Lions. Vuoi se all’interno di una organizzazione Distrettuale, oppure di Prima Circoscrizione, oppure di Zona B, oppure tra i club di Ravenna, oppure tra club Gemelli, oppure tra Club che hanno condiviso lo stesso obiettivo.

Questo alto tasso di collaborazione, è la risposta del Lions Club Ravenna Host alla linea guida dell’anno sociale da parte del nostro Governatore Distretto 108A Carla Cifola, “il potere del noi”.

 

Ma la nostra interpretazione del Noi, voglio sottolinearlo, non è solo di unione, ovvero di fare le stesse cose tutti insieme e non divisi, ma anche di complementarietà, perché realizzando service diversi e autonomi, si riesce insieme a coprire l’eterogeneità di interessi della nostra comunità, oltre che all’interno del club stesso.

Perché ormai è chiaro che il club deve trovare risorse, sia umane che economiche, anche all’esterno del club per raggiungere gli obiettivi di persone servite nel mondo posti dalla Organizzazione Internazionale Lions.

Grande è stata la collaborazione con i Leo Club, di cui il Lions Club Ravenna Host è sponsor, con cui abbiamo realizzato e collaborato su almeno 7 iniziative.

Merito anche del Presidente Massimiliano Scaioli, che ha saputo da un lato proporre iniziative di interesse comune, e dall’altro calarsi brillantemente nella parte richiesta dai Lions Club.

Nell’anno sociale sono stati svolti 18 meeting conviviali, prevalentemente abbinati a service, ad esclusione delle 3 assemblee istituzionali di Bilancio, Formazione, ed Elezioni.

  

Il Consiglio Direttivo si è riunito con regolarità una volta al mese, per concordare la programmazione delle iniziative, e in generale la gestione condivisa e trasparente del club, mediante un calendario dettagliato e costantemente aggiornato.

Nel corso dell’anno sociale è stata data particolare attenzione al tema della comunicazione, cercando di percorrere i canali costruiti nell’anno sociale precedente, e raccogliendo la disponibilità di Consiglieri e Soci che hanno messo la loro capacità al servizio del Club per questo obiettivo. Il risultato è stato di:

-             circa 40 articoli sul quotidiano Resto del Carlino

-             alcuni articoli sul periodico Risveglio 2000 e La Piazza

-             circa 10 uscite sui quotidiani web

-             oltre 100 post sula nostra pagina Facebook

-             2 pubblicazioni sulle riviste Lions

-             2 articoli sul sito Web del Distretto 108A

-             2 post Facebook del Distretto 108A

Nell’affrontare il tema della comunicazione abbiamo cercato di dare anche una omogeneità di immagine agli inviti alle nostre iniziative. Avrete notato dall’inizio dell’anno l’utilizzo di un preciso layout nello nostre locandine, caratterizzato da una banda centrale gialla con il logo Lions a destra che è ispirato, solo in parte, agli ultimi format del distretto, e che ora caratterizza le iniziative del Lions Club Ravenna Host.

Spero vi piaccia e spero che possa in futuro rendere più immediato alla comunità locale l’identificazione delle nostre iniziative.

 

Siamo giunti alla fine dell’anno sociale, e con il passare dei mesi l’entusiasmo ha ceduto il passo ad un po di stanchezza, e dal fondo sono emersi in superficie anche i limiti del Presidente.

E’ giusto che il testimone, nel nostro caso il martello, passi a chi può portare nuova energia e nuove idee per il compimento della nostra grande missione di solidarietà.

Ora devo davvero ricordare lo staff operativo che mi ha affiancato in questa esperienza, il Tesoriere Paolo Santelmo, il Cerimoniere Giorgio Re, il Segretario Domenico Pazzi, il Comunicatore Luca Scarabelli, la Segretaria Daniela Guerrini, e poi l’immenso supporto del Past President Mario Boccaccini e del Responsabile Service Gianni Bendandi, del Responsabile LCIF Giovanni Rossato e del Responsabile Soci Enrico Maria Saviotti. Inoltre sottolineo il grande lavoro di tutto il Consiglio Direttivo, Alberto Fogli, Roberto Cocchi, Patrizia Passanti, Massimo Rizzi, Benedetta Bezzi, e degli Officer, Francesco Cannatà, Gianni Lo Presi, Giorgio Cruciani, ecc.

Devo riconoscere al Presidente di Zona Piero Alvisi, il grande merito di avere affrontato con semplicità, trasparenza e anche coraggio, i principali temi di relazione tra i club, all’inizio dell’anno sociale, ancora prima delle riunioni formali.

Così come devo riconoscere al Presidente di Circoscrizione Fausto Pasini, una grande costanza nel promuovere la partecipazione nelle iniziative del distretto.

Un ringraziamento speciale al Governatore del Distretto 108A Carla Cifola, che ha dato una grande spinta ad unire le forze per l’obiettivo comune.

Infine devo ringraziare mia moglie Anastasia e mia figlia Alice per la pazienza dimostrata e per avere sopportato la mia frequente assenza fisica ma soprattutto mentale.             

 

Concludo nella speranza che oltre al consolidamento delle importanti iniziative svolte, parte del lavoro organizzativo possa essere d’aiuto per i prossimi anni, per far si che ogni nuovo anno sociale porti con se un pezzetto di storia di questo grande Club che ho guidato in questo anno sociale, ed è stato per me un grande privilegio.

 

Grazie  Felice Samorè

GALLERIA FOTOGRAFICA

LIONS CLUB RAVENNA HOST
Lions Club Ravenna Host
Viale Leon Battista Alberti, 34 - 48124 Ravenna - Codice fiscale 80006640397
Telefono e Fax: 0544 35392 - E-mail: lionsclubravennahost@libero.it - PEC: postacertificata@pec.lionsravennahost.it
Meetings: 2° e 4° lunedì del mese, ore 20,00 presso Grand Hotel Mattei - Via E. Mattei, 25 - 48122 - Ravenna - Tel. 0544 455902
Seguici su Facebook