Home Page  |  Area Soci Ravenna Host    |
Ritorna alla home page
Corteo Teodora
Sei in: ATTIVITA' > ATTIVITA' SVOLTE NELL'ANNO SOCIALE IN CORSO > I Lions del Distretto 108A con il Banco Alimentare

I Lions del Distretto 108A con il Banco Alimentare

Data inizio:16-11-2020Ora inizio:21:00
Luogo:Video-conferenza su piattaforma ZoomTipologia:Meeting

Descrizione dell'attività:

 

Il Meeting si è tenuto online lunedì 16 novembre, sulla piattaforma Zoom, registrando n. 220 collegamenti.

 

Dopo i saluti di  rito del nostro Governatore, Francesca Romana Vagnoni, è intervenuto il Past Presidente dei Governatori Luigi Tarricone ricordando che sotto il suo mandato è stato siglato l’accordo tra il Multidistretto Lions 108 Italy ed il Banco Alimentare.

L’Officer distrettuale Mario Boccaccini ha preso la parola per ricordare la figura dello scomparso Presidente eletto del L.C. Ravenna Host, Giorgio Re, da anni attivo con il Banco Alimentare.

 

La parola è passata a Stefano Dalmonte, Presidente B.A. Emilia-Romagna, che ha ricordato che il B.A. è nato da una intuizione del Cav. Fossati (Titolare della STAR) e di Don Luigi Giussani, che insieme misero il primo seme da cui è nata l’organizzazione attuale, che nel 2019 ha distribuito 170 milioni di pasti. 

 

È intervenuto poi Antonio Dionisio, Presidente B.A. Abruzzo-Molise precisando che obiettivi del B.A. sono la lotta alla fame e la lotta allo spreco. Ha rimarcato l’importanza della convenzione siglata con la GEA (Fondo Europeo per la Disponibilità al Bisogno). Dionisio ha inoltre segnalato un nuovo obiettivo del B.A. che riguarda la raccolta del cibo fresco che va subito distribuito. Queste derrate provengono da mense e ristoranti, dai reparti ortofrutta della grande distribuzione e dai reparti cibi cotti delle stesse strutture. Spiega come, con la situazione attuale, la richiesta di aiuto sia in costante aumento.

 

Silvana Della Fornace, Presidente del B.A. Marche, ha spiegato che gli enti assistiti dal B.A. sono Caritas, Parrocchie, Associazioni di Volontariato, Enti Benefici, in totale 1286 enti nelle 4 Regioni del nostro Distretto, di cui 781 nella sola Emilia Romagna, che assistono 204.000 persone.

 

Ha preso la parola Federico Bassi, Responsabile Nazionale della Colletta Alimentare, ricordando che Don Giussani disse al Cav. Fossati questa frase: ”Condividendo un bisogno si può incominciare a condividere il senso della vita”. Significa che quando aiuti un altro scopri che sei molto più contento. 

 

Tre i punti fondamentali che sostengono la Colletta Alimentare:

1.     Papa Francesco: da una crisi si esce o migliori o peggiori, dobbiamo scegliere.
E la solidarietà è una strada per uscire dalla crisi migliori.

2.     È la gratitudine che genera operosità

3.  In una situazione straordinaria come l’attuale vogliamo innanzitutto salvaguardare l’essenziale. Colletta Alimentare 2020: cambia la forma, non la sostanza.

 

Oggi animati da questa operosità vi sono 145.000 volontari. Alcuni di essi sono detenuti perché partecipano alla Colletta anche 20 carceri italiane. 

Quest’anno la Colletta, causa Covid, viene dematerializzata. Non si donano più cibi o alimenti ma attraverso le Card si possono donare 2, 5 o 10 Euro. I supermercati convertiranno le somme donate in cibo nella tipologia richiesta dal B.A., a prezzi trattati e di favore. Le Card sono anche acquistabili sul sito del B.A. e quindi è possibile anche donare on-line. Il limite temporale per le donazioni va dal 21/11 al 08/12/2020.

 

Il L.C. Ravenna Host, attraverso il suo Presidente, Patrizia Re, ha proposto il Service “Contributo per l’acquisto di un Automezzo con cella frigorifera per il B.A. Emilia-Romagna”

Tale service viene proposto per la condivisione a tutti i Club della Romagna (Distretto 108) ma anche agli altri Club dell’Emilia ricadenti in altro Distretto. Si conta sulla fondata speranza di ricevere un contributo del 70% della spesa da LCIF (presentando circostanziata domanda secondo i canoni richiesti). 

In tale modo il nostro contributo (complessivo di tutti i Clubs partecipanti) potrebbe essere di circa 30-40.000 €. Si ritiene strategica questa dotazione perché nel futuro prossimo i temi della logistica e del rispetto delle normative che regolano il trasporto e la conservazione delle derrate alimentari saranno sempre più stringenti. Pertanto se da una parte sarà importante reperire gli alimenti, non sarà meno decisivo poterli stoccare e distribuire in totale sicurezza e nel rispetto delle normative previste.

 

Dalmonte ha ricordato infine il seguente e significativo dato: 

l' 8-10% del fabbisogno alimentare viene raccolto con la Colletta; il rimanente viene raccolto durante l’anno dai grandi magazzini, dagli stabilimenti di produzione, dalle mense, ecc.

 


Questi i link utili ad un approfondimento della realtà del Banco Alimentare:

Link colletta alimentare: https://www.collettaalimentare.it/

Link banco alimentare: https://www.bancoalimentare.it/it


GALLERIA FOTOGRAFICA

LIONS CLUB RAVENNA HOST
Lions Club Ravenna Host
Viale Leon Battista Alberti, 34 - 48124 Ravenna - Codice fiscale 80006640397
Telefono e Fax: 0544 35392 - E-mail: lionsclubravennahost@libero.it - PEC: postacertificata@pec.lionsravennahost.it
Meetings: 2° e 4° lunedì del mese, ore 20,00 presso Grand Hotel Mattei - Via E. Mattei, 25 - 48122 - Ravenna - Tel. 0544 455902
Seguici su Facebook